100 parole

Vuddi, di buon mattino, mi fece una proposta:

“Che dici, amica cara, or dammi una risposta…
è solo un pensierino, ma ronza  nella testa
ed ecco in un momento ti porgo  la richiesta.
Facciamone una nuova… una categoria
di prosa o di racconti ma brevi, amica mia.
Saran cento parole che qui dovran bastare
a chi codesta sfida vorrà con me accettare.
Orsù cosa mi dici, per te si potrà fare?
Frau, dimmi cosa pensi non posso  più aspettare”.

“Matoooò” mi dico in mente, chissà  cos’ha pensato e quanto materiale  avrà  già  preparato…
Curiosità mi spinge e insiste “Dì di si!
Vediamo cosa scrive il nostro autor Vuddì”.
Cosi la mia risposta ho tosto preparato,
indegna della sfida lo so… ho già  sforato. È stato  per me insolito e molto divertente magari, se ci penso, è solo un espediente per  ringraziar di cuore la tua creatività
qui, a disposizione, nella piccola agorà.
Ah giusto,  la risposta, il SI quello ufficiale ecco che arriva subito, non devi dubitare,
la tua bella proposta, la tua categoria?
On line “100 parole”, Vuddì… e così sia!

311total visits,1visits today