Inverno

E ritorni quì,
spinto dalle grigie ali
dei venti del nord,
avvincolandoti
ad essi, fortemente.
In questa sera,
povera di voci,
il cielo incerto,
diviene un puzzle
dove lembi di stelle
cercano ostello.
Cadono i veli,
ipocrite risa;
il coraggio abbattuto.
È ricomparsa la realtà
dietro la collina,
dove costruii
il sepolcro.
Sogni incendiati,
dissolti
nel famelico turbine,
di questa triste
notte d’inverno.

1215total visits,3visits today