Buon viaggio

Quando la notte con i lumi accesi
scende per la città,
la mamma s’affaccia al balcone.
Vede il lungo cammino dei treni,
le gemme rosse della stazione
e le azzurre, e stelle, e mari sereni…
I nostri sogni, vede, il suo dolore
a restare di qua
il giorno che dirà facendosi coraggio:
Arrivederci ragazzi, e buon viaggio”.

 

da  Alfonso Gatto,  Il  sigaro di fuoco, Bombiani 1945

982total visits,3visits today