Ti ho cercato

Forse è perché non
ti ho cercato abbastanza.
L’ho desiderato ma mi sono persa.
Quel giorno ho preso tra le mani
un velo di speranza e ho camminato
tanto, sino ad aver l’illusoria
certezza di volare.
Retaggi di una vita non ancora compiuta,
riflettono il tuo volto adorato
perché la strada che ho percorso,
ti han lasciato nel dì lontano.
Ho viaggiato tra sacre rupi e
impervie mete, in cerca del tuo santuario.
Ma dov’eri?
E gli occhi non vedevan altro che un
mondo bieco, incolore e deturpato da
tal squallore.
Dovevo soltanto ascoltare
il cuore e lì
ti ho ritrovato,
quieto e dolce ad aspettarmi.

4374total visits,1visits today

Lascia un commento