Matrimonio

Moglie e figli sono per un uomo come ostaggi dati alla fortuna, che gli vietano di tentare le più grandi imprese cui possa essere inspirato da virtù o malvagità. Per questo le cose migliori e più utili alla comunità del genere umano sono state compiute da uomini celibi…

(…) Le donne sono amanti e inspiratrici pei giovani, compagne per gli uomini maturi e infermiere per i vecchi: non mancan quindi pretesti per chi voglia sposarsi in qualsiasi epoca della vita; benché saggio fosse stimato colui che, essendogli chiesto quando fosse più opportuno sposarsi, rispose: ”Non ancora quando si è giovani e mai quando si è vecchi”.

da “Del matrimonio e del celibato” in  FRANCESCO BACONE, Saggi, De Silva Editore 1948

 

Lascia un commento