Nessun uomo

Nessun uomo è un’isola completo in sé.

Ogni uomo è un pezzo di continente una parte del tutto.

Se una zolla è lavata via da mare l’Europa è di meno.

Come se fosse un promontorio come se fosse la casa del tuo amico.

O proprio la tua.

La morte di ogni uomo mi diminuisce, perché sono parte dell’umanità.

E perciò non mandare mai a chiedere per chi suona la campana.

Suona per te.

da Meditazioni, di John Donne (1572-1631) 
Questa non è una poesia, è poesia

1854total visits,4visits today

Lascia un commento