Per il tempo che resta

Per il tempo che resta, vorrei volare.
Essere un falco e spaziare
tra le fibre eteree dell’immenso.
Scrutare dall’alto ogni frammento,
ogni impossibile antro.
Vorrei occhi che vadano oltre la
linea della certezza.
Appropriarmi della saggezza,
del suo giusto equilibrio che regola
la nostra esistenza.
Cercare ampi spazi nella mente,
attingere ogni recondito mistero.
Vorrei dare ascolto alla mia voce,
disseppellirla dalle dune infuocate
del deserto;
abbandonare per sempre la mia
indole smarrita.
Per il tempo che resta,
vorrei amare più di ciò che ho amato e
perdonare più di ciò che ho perdonato.

1041total visits,2visits today

Comments

18 Settembre 2016 at 9:46

Grazie Frau, sei molto cara.
A volte, nella vita si ha l’esigenza di andare oltre;
al di là degli insegnamenti, a tutto ciò che ha cagionato
una personalità apparente. Conoscersi meglio e valutare con lucidità i propri limiti.



18 Settembre 2016 at 7:50

Meravigliosa Anna Maria! Un Falco…
Sai cosa ti dico? Secondo me già lo sei 👍



Lascia un commento