Sole

Lunghe strade tortuose,
bianche di polvere,
roventi fra campi riarsi,
dove anche l’ombra
è fuggita.

Miraggio ingannevole
di terre lontane,
su un mare infinito
che il naufrago illude,
cullando.

Ma che hai da guardare?
Altero, impietoso,
da un cielo struggente
taci ed osservi,
annoiato,
le nostre vite,
cercare affaticate,
l’orizzonte.

Vagano.
Sempre.
Sole.

Author

Lascia un commento