3 pensieri su “Crostata per gioco”

    1. Va bene Frau… questa è per te.

      A me la crostata piace senza lievito: la crostata deve fare CROC.

      Gli ingredienti per la mia pasta frolla sono:
      – 300 gr. di farina
      – 130 gr. di burro morbido
      – 1 uovo intero e 1 tuorlo
      – 60 gr. di zucchero
      – un pizzico di sale
      – scorza di limone grattugiata (q.b.).

      Impasto tutto con una frusta o con qualsiasi altro aggeggio idoneo ad amalgamare, lascio riposare in frigo l’impasto, avvolto nella pellicola trasparente, per 15 minuti.

      Trascorsi i 15 minuti di riposo (soprattutto il mio), accendo il forno a 180° e preparo la tortiera (di circa 30 cm di diametro).

      Mentre il forno raggiunge la temperatura imbelletto la crostata.

      Imburro, infarino e bucherello con la forchetta il fondo della pasta frolla (1/2 cm di spessore), spalmo la marmellata e infine, con il resto della pasta, faccio decorazioni (o le strisce incrociate o altro… quello che mi viene in mente al momento).

      200 gr. di marmellata sono sufficienti a farcire la crostata, ma se il nostro barattolo ne contiene di più… chi ci vieta di esagerare?

      Inforno per 45′ o giù di lì. Tempi e temperature cambiano a seconda del forno.

      Molto spesso in cucina invento… e se non seguo le regole mi vien fuori una cosa nuova e mai fatta… soprattutto “irripetibile”.

Lascia un commento