Poesia

Fiumi di parole

Il mio mare

Sabbia dorata, mare azzurro, una grande pineta, ombrelloni bianchi, cabine dalle porte blu, una banchina da ormeggio sulla sinistra…

Secchielli, palette, formine e castelli, una collezione di conchiglie, una vela bianca all’orizzonte.

mareUn vecchio marinaio col classico cappellino bianco, abbronzato e rugoso, chiama a sé i bambini e racconta storie avventurose sul mare.

Poi tutti in acqua tra schizzi, tuffi e risate…

Così col susseguirsi delle calde stagioni, ho trascorso la mia infanzia estiva.

È questo il ricordo che conservo del “mio mare”!!!

754total visits,1visits today

Author

La passione per la poesia e il desiderio di riportare in versi le mie emozioni e i miei stati d’animo, risalgono a circa 8 anni fa, ma tutto era rimasto celato nella memoria del mio portatile. Una sera, agli inizi del 2015, instaurai un’ amicizia virtuale con un bravissimo grafico, che in seguito ad un confronto su passioni artistiche reciproche, pubblicò una delle sue suggestive creazioni accompagnata da un mio scritto. Apprezzai l’iniziativa, mi piacque e qualche giorno dopo creai un blog (fiumidi.blogspot.com) sul quale condividere le mie poesie. I riscontri sul web furono (e lo sono tutt’oggi) tantissimi (pagina facebook: Patrizia Pizzoleo Gaeta – Scrittrice). • Nell’ aprile 2015 mi sono pervenute le proposte editoriali di “Edizioni Aletti” e “Edizioni Pagine” grazie alle quali ho potuto pubblicare i primi due libri ( EISSAURE – RIFLESSI ). • Il 29/08/2015 ho partecipato al concorso “Il Federiciano” a Rocca Imperiale con la poesia “Eco delle mie brame); • Il 10/10/2015 presso l’Università “Aldo Moro” in Città Vecchia (Taranto) ho presentato i miei due libri (EISSAURE – RIFLESSI).

Comments



23 Giugno 2016 at 18:37

Bellissimi ricordi di una infanzia lontana…ma il nostro mare è sempre lì..con le sue onde sinuose..è lì..per fortuna..sempre con noi!



21 Giugno 2016 at 22:30

E’ un piacere condividere le proprie emozioni anche virtualmente



20 Giugno 2016 at 21:38

Grazie Patrizia… mi sembra di sentire anche l’odore del mare…



Lascia un commento